• Seguimi su Youtube
  • Seguimi su Ustream

ENEL, ascolta me, non fare cazzate! Aggiornamento 6 gennaio 2016

gen 6, 2016 - scritto da     Categoria : Blog

Prosegue lo scambio epistolare con Enel sul discorso del cosiddetto CANONE RAI. Con questo breve articolo desidero aggiornarvi sull’ultima lettera pervenuta da ENEL e la mia risposta inviata oggi. Per chi volesse approfondire tutta la storia, suggerisco di leggere i post precedenti su questo argomento:

Post del 1 dicembre 2015   Post del 28 ottobre 2015    Post del 2 dicembre 2014    Post del 10 novembre 2013

Ecco dunque la lettera ricevuto oggi da ENEL

 

Ed ecco la mia risposta

Ribadisco quanto già scritto negli altri articoli: la pubblicazione di questo articolo e delle lettere qui sopra NON vuole essere un invito ad emulare il mio gesto che è, e rimane, una mia libera azione di autotutela a titolo personale e non collettivo. Chi decidesse di intraprendere un’azione simile può farlo liberamente MA SENZA CHE IL SOTTOSCRITTO POSSA IN ALCUN MODO ESSERE RITENUTO RESPONSABILE DELLE EVENTUALI CONSEGUENZE.

4757